sforzalogo100
TISSOT101

TISSOT: UNA STORIA LUNGA 165 ANNI

 

È il 1853 quando l’artigiano di casse per orologi in oro, Charles-Félicien Tissot, fonda a Le Locle, la manifattura orologiera Chs. Tissot & Fils, insieme con il figlio ventitreenne Charles-Emile, che ne è stato l’entusiasta promotore. Nel 1883, il figlio Charles assume la direzione della ditta consentendo a Charles-Emile di dedicarsi all’industria orologiera nel suo complesso ed è proprio in questi anni che gli orologi ottengono importanti riconoscimenti come la Medaglia d’oro a Ginevra nel 1896 e il Grand Prix dell’Industria Orologiera a Parigi, nel 1900. Nel 1920 viene introdotta la produzione industriale in serie che consente di non risentire della crisi economica mondiale nel corso degli anni Venti.
Nel 1925 Paul Tissot assume la direzione commerciale della rinomata ditta orologiera Omega; le 2 aziende si fondono, dando vita nel 1930 alla Holding SSIH con sede a Ginevra e con un’organizzazione di vendita a livello mondiale. Omega copre le esigenze nella fascia alta di mercato, mentre Tissot si rivolge a un vasto segmento. Il cugino di Paul Tissot assume la direzione dell’azienda negli anni Cinquanta e lancia nel 1960 una significativa innovazione: la creazione di calibri base per orologi meccanici o automatici. Nel 1973, l’azienda inizia un’altra fase del suo processo innovativo per affrontare la crisi dell’industria orologiera alla fine degli anni Settanta.

Nel 1981 avviene la fusione dei 2 gruppi SSIH e ASUAG: il nuovo gruppo assume nel 1984 la denominazione di SMH e il marchio Tissot recupera una posizione strategica importante nel segmento medio di mercato. Nel 1997 la SMH è divenuta Swatch Group e Tissot si è rinnovata e rilanciata con nuovi sviluppi di tecnologia e design e una marcata presenza attraverso tutti i canali di comunicazione.

Tra tutti i progetti, emerge T-TOUCH, nato dopo una lunga esperienza come cronometrista di eventi nel mondo dello sport sviluppata sul campo. La maison di Le Locle si trovò nel 1992 ad affrontare il problema di come gestire una nuova generazione di orologi sportivi multifunzionali, per semplificare la selezione di ora, data, cronografo, sveglia, ma anche di indicazioni al tempo assai più avanzate come altitudine, tempo atmosferico, temperatura e bussola. Cinque anni più tardi (1997) Tissot inizia a sviluppare il T-Touch, il cui progetto necessitò altri anni di sperimentazione e prototipazione prima di raggiungere la fase di commercializzazione, avvenuta nel 1999.

tissotlogo
TISSOTSEASTAR101
Create a website